la Fotogrammetria Aerea di Prossimità è un sistema di osservazione e di acquisizione di dati spaziali ottenuto attraverso l’utilizzo di Droni (U.A.V.), ovvero velivoli senza pilota in grado di montare fotocamere digitali ed altre apparecchiature, (quali telecamere radar e spettrometri).

Georobotics realizza elaborati cartografici a grande scala (cartografia numerica), ortofotografie e DTM (modelli digitali del terreno) a partire dall’

Fotogrammetriaelaborazione di immagini fotografiche acquisite secondo piani di volo preprogramati.
Le ortofoto rappresentano la proiezione ortogonale sul piano orizzontale del modello tridimensionale del terreno e possono essere utilizzate come base cartografica o strumento di misura, essendo orientate e scalate nello spazio.
Nella fase di post-elaborazione è possibile estrapolare sezioni, profili topografici e curve di livello a partire dalle ortofoto, dalla generazione di modelli DEM o in ambiente CAD.

Il drone vola a bassa quota  ed è in grado di eseguire riprese aeree programmate, proprio come un normale Aeromobile ma con particolari vantaggi che sono: velocita di esecuzione, ripetibilità della ripresa aerea e possibilità di ottenere immagini spaziali di grande dettaglio, con conseguente aumento della precisione geometrica dei vettori ottenibili, se messo a confronto con le normali tecniche di aerofotogrammetria.

I campi di applicazione di questa tecnologia in ambito tecnico sono molteplici:

  • Studio fronti di cava
  • Siti Archeologici
  • Alvei fluviali
  • Monitoraggio discariche
  • Progettazione impianti fotovoltaici
  • Topografia di Cantiere

 

Per approfondimenti scarica il documento: Il Rilievo Fotogrammetrico